E la Fips ha in concessione il Musestre, il Meolo, il Giavera, la Lia. Friuli Venezia Giulia (3) Oggi  svolgeremo la nostra azione di pesca a Perarolo, sia nella zona così detta “libera”, dove è possibile quindi pescare con tutte le tecniche di pesca, che in quella  “no kill” destinata alla sola pesca con la coda di topo. Documentazione e permessi per pescare nell’area della Val di Zoldo, sede per il ritiro, zone dove è possibile esercitare la pesca, zone “no kill”. n. 10 “ Veneto Orientale” di San Dona’ di Piave (VE) acquisita al prot. Data: 05-05-2015 17:24:12 Sono rientrato oggi da Perarolo: non parlo di catture che non è nella mia abitudine,ma vorrei chiedere le trote iridea che sono state . con pochi centimetri d'acqua. Vi sono, tuttavia, regolamenti ad hoc di singole regioni, zone e/o parchi che stabiliscono se e come ci si può fermare in tenda. Le ninfe che hanno dato maggiori risultati in questa giornata di pesca sono state due, una copper con testina in tungsteno del 3 codine in pernice collarino in ice dubbing sia di colorazione verde che rossa, ed una rivisitazione della San Juan Worm  ideata e consigliata dall’amico Angelo Piller denominata Tung Worm, che differisce dalla classica versione, per il fatto che viene montata con una sferetta di tungsteno posta al centro dell’amo, utile in zone dove non è consentito l’ausilio di piombi sulla lenza come nella Cattura e rilascia e Non Uccidere, questo permetterà al nostro artificiale di scendere e lavorare nei pressi del fondo. Prima di iniziare la nostra giornata di pesca dobbiamo segnare sull’apposito libretto la data, la zona di pesca, gli eventuali capi trattenuti siano essi salmonidi, timallidi, barbi ,coregoni, lucci, carpe o tinche. Sotto le fronde degli alberi sulla nostra sinistra si cominciano a vedere le prime timide bollate,  gli insetti in schiusa non sono grandi, così decido di montare una piccola imitazione di effimera su amo del 18 con codine in gallopardo, corpo in microdubbing  nocciola e ali in cul de canard. 8 zone di pesca libera compresi torrenti. Revolution e’ una linea completa di porta canne regolabili che può adattarsi a tutte le tecniche di pesca dalla barca. FIPSAS - Home Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. : Licenza di pesca + tesserino regionale per la pesca Il Bacino di Pesca n° 6 comprende il Torrente Maè per tutto il suo corso, più un tratto di Fiume Piave che va dal confine nord del Comune di Ospitale di Cadore (località Rivalgo), al confine tra i comuni di Soverzene e Ponte nelle Alpi; più precisamente a circa 400m. Marmo Crazy che dopo una serie di cappotti regala una ricompensa inaspettata su un tratto di fiume dove la pesca è libera e molto frequentata dai pescatori locali, un bel ibrido stimato sui 4,5 kg che ha attaccato l'esca alle 6,30 del mattino con una violenza tale … Disponibili ed estremamente gentili saranno in grado di suggerire a tutti coloro che visiteranno queste riserve utili indicazioni, logistiche e tecniche. Pesca (e) Ecologia Padana è una libera associazione di pescasportivi padanoambientalisti a cui possono aderire tutti i pescatori residenti nei bacini idrogeografici del Po, Adige, Brenta, Piave, Tagliamento e Isonzo (sponda destra) e pure di alcune zone medio-settentrionali ricche di salmonidi e povere di comunisti (per es. sul WEBLOB, Ben 205 itinerari di pesca sia Estreri che Italiani. SUGGERISCI UN TUO TIRO A VOLO VECIO PIAVE San Donà di Piave (VE) 1° CAMPIONATO ITALIANO C.P.A. Scopri nella mappa tutti i punti dove pescaremappa tutti i punti dove pescare L’anguilla vive e cresce liberamente nell’acqua del Livenza, senza interventi di acquacoltura. Per informazioni potete contattare il numero 329 0975199 o visitare il sito www.cadorepesca.com. Abruzzo (2) 8 zone di pesca libera compresi torrenti. TIRO A VOLO specialità - Percorso Caccia in pedana - - Fossa Olimpica - 13 e 14 LUGLIO 2019 c/o A.S.D. Da sx Antonio Polcino, Giovanni Zambelli e Fabrizio Della Libera Da sx Antonio Polcino, Giovanni Zambelli e Fabrizio Della Libera con il luccio recuperato. sedi concessioni, quote associative e permessi(242 KB) Ordinanza del Sindaco n. 5 del 02.04.2020 "Ordinanza contingibile ed urgente di chiusura dei cimiteri di Ponte di Piave, Levada, Negrisia, Busco e San Nicolò. vegetazione e a avifauna. Montagner. Scopri nella mappa tutti i punti dove pescaremappa tutti i punti dove pescare Il direttivo a maggioranza ha chiesto il declassamento delle tre zone proponendo la pesca libera. Permesso “no kill” Valido mezza giornata : Paga on-line la licenza di pesca. Pescare sul Piave - posted in Domande & Risposte: Gentilissimi pescatori veneti...datemi una mano. arrivarci : da TREVISO uscita nord seguire ss POSTUMIA all'esperto. Sicilia (9) I permessi sono validi per una sola giornata di pesca e devono essere utilizzati il giorno stesso del loro acquisto. Soggetto: RE: Piave Bacino 4 Perarolo 2017 Da: Bodhi A:. E’ buona norma infatti una volta terminata la nostra passata trattenere la lenza in modo da far risalire il nostro artificiale fino nei pressi della superficie, questo utile ed efficace stratagemma ci permetterà di poter sondare vari strati d’acqua aumentando le chances di cattura, infatti quasi tutte le trote della giornata sono state catturate in questo modo. a spinning Storia. Nella zona “A” salmonicola, è possibile esercitare l’azione di pesca con una sola canna ed un solo amo, fatta eccezione per l’uso di esche artificiali (minnows) ai quali è ammesso l’uso di due ami, inoltre per la tecnica della moschiera o camolera è consentito l’uso di un massimo di tre ami, mentre per la pesca a mosca ne è consentito esclusivamente uno. Vorrei ringraziare sentitamente l’amico Giuseppe Giacobbi,  Presidente del Bacino 5 di Perarolo che riesce a  gestire splendidamente queste riserve, assieme al fratello ed un gruppo di amici, che impegnano buona parte  del loro tempo libero nell’organizzazione, la tutela e la sorveglianza delle zone di pesca, assieme alla Guardie Provinciali e la collaborazione e l’aiuto dell’Amministrazione Locale. 5 zone di immetti e prendi. i loro. P.E.P Statuto. Solitamente nelle mie uscite uso waders abbinati ad uno scarponcino con suola in felro chiodata, in modo da avere ottima tenuta su tutte le tipologie di superfici, un ampio gilet in cui ripongo tutto il materiale necessario, bobine di filo, scatole portamosche, siliconi vari ecc. Non valido per le zone “no kill”. sono abbondanti sopratutto in montagna,un posto ideale per la pesca Settore Protezione civile, caccia, pesca ed agricoltura - Ufficio Caccia Foto di Venanzio Gabardo L'Ufficio Caccia provinciale si occupa delle funzioni in materia di Caccia e di protezione della fauna selvatica delegate dalla Regione e stabilite dal D. Lgs 267/2000 e si pone come obiettivo, quello di tutelare la fauna selvatica e l'ambiente in cui vive, gestire e sorvegliare il territorio. Ansiei sia sopra che sotto al lago e in Piave, (una giornata nel Jurassic) posto affaticante ma molto bello, pesce attivo soprattutto a ninfa, e una mattinata nel ``famoso`` C&R. I permessi sono validi mezza giornata di pesca, o solo la mattina (dall’inizio dell’orario di pesca fino alle ore 12,00) o solo il pomeriggio (dalle ore 12,00 al termine dell’orario di pesca); i permessi devono essere utilizzati il giorno stesso del loro acquisto. Regolamento Pesca 2016. by user. Mi fa piacere sapere che i Temoli sono in frega. Manca poco all'apertura della pesca alla trota in Trentino!Si parte il 1° Gennaio 2020 sul fiume Adige, a Trento città e a San Michele all'Adige, rispettivamente nelle zone AP2 e AP1 gestite dalla APDT di Trento.Sei pronto per tornare a pescare in acque correnti? Angelo Data: 05-04-2017 09:34:31 Ciao Angelo. Il sentiero che conduce alla spiaggia libera si trova dall'altra parte della strada, nel grande parcheggio sul Viale dei Dendrofori, dove è possibile lasciare le auto. Riprendo la 10’6” e  continuo a ninfa, catturando alcune trote e diversi temoli sempre utilizzando la  Thung Worm, che si è dimostrata veramente efficace in queste acque. Ma iniziamo ora sondando la zona libera a valle. Comprende i seguenti comuni: Val di Zoldo, Longarone, Ospitale di Cadore, Soverzene, Zoppè di Cadore. Mi piace: 1870. Soggetto: RE: Piave Perarolo Bacino 4 2015 Da: Mala [Redattore] A: Data: 08-06-2015 09:02:19 Lo scorso WE sono tornato a pescare in quel di Perarolo e, più in particolare, nella zona libera sopra il tratto NK (ovvero quella immediatamente sotto la … . Perarolo di Cadore si trova a pochi chilometri da Cortina, meta ambita di sciatori ed amanti della montagna, per raggiungerlo, uno volta giunti alla barriera di Mestre, basterà prendere l’autostrada per Belluno A27 percorrerla per circa 80 Km fino all’uscita di Pian di Vedoia, seguire la direzione  Cadore-Dolomiti Cortina sulla  SS51 per circa 20 Km fino a raggiungere Perarolo. La Regione Veneto ha una superficie di 18.407 km², il 14,5 % del suo territorio è occupato da zone collinari, il 29,1% da zone montuose ed il restante 56,4% da pianure. Non é raro vedere interi branchi di cavedani risalire le correnti Decido a questo punto visto la poca profondità, e la presenza di ricca vegetazione nel sottosponda, di tentare in caccia,  monto un imitazione di plecottero  su amo del 16 con corpo in filo di montaggio nero, ali in stripped goose e cul de canard, ma purtroppo dopo vani tentativi riesco a far salire solamente una timida trota. Il Bacino di Pesca n° 6 comprende il Torrente Maè per tutto il suo corso, più un tratto di Fiume Piave che va dal confine nord del Comune di Ospitale di Cadore (località Rivalgo), al confine tra i comuni di Soverzene e Ponte nelle Alpi; più precisamente a circa 400m. La zona, prima di libera pesca, che va dalla passerella in località Val Rosna alla chiusa artificiale situata in località Moline lungo il torrente Cismon diventa infatti zona No Kill. Oggi si tratta di una specie protetta, che però rischia a sua volta di far scomparire un'altra varietà animale. ITINERARI LUNGO IL PIAVE In viaggio Il tratto di Piave qui considerato costituisce uno dei più suggestivi patrimoni ambientali italiani, ricco non solo di suggestioni storico-memoriali, ma anche di un contesto seminaturale di elevato valore estetico in grado di appagare … L'accesso alle spiagge di cani e gatti accompagnati dal proprietario o da altro detentore è subordinato al rispetto delle norme di sicurezza che prevedono l'uso del guinzaglio o della museruola. parecchi chilometri rappresenta specie in primavera quando le pioggie Provo a testare il Thung Worm consigliato dall’amico Angelo, nei pressi della fine della zona libera, lanciando vicino ad un grosso masso che divide la corrente in due, nonostante i livelli abbastanza alti e una buona corrente, la pallina in tungsteno da 3,8 mm fa raggiungere velocemente il fondo alla mia imitazione regalandomi la cattura della giornata: un bellissimo temolo che supera abbondantemente i 45 cm. sino a PONTE DI PIAVE da autostr.VE uscire al casello S.DONA NOVENTA Clicca sul nome del corso del fiume per visualizzare la scheda dettagliata della concessione. Comuni di: Belluno, […] Per la zona “Catch & Release” la disponibilità è di 6 (sei) permessi la mattina e 6 (sei) il pomeriggio. FIUME PIAVE E CANALI ZONA DELLA TRAVERSA DI NERVESA 1.Fiume PIAVE: tratto delimitato a nord dalla linea ideale congiungente l'Osteria "da Mario" Via X° Armata, 47 in Comune di Nervesa della Battaglia ed il campanile della chiesa di Fontigo in Comune di Sernaglia e a sud, dal ponte della linea ferroviaria Treviso-Udine in Comune di Susegana. Basilicata (6) Risaliamo lentamente il tratto di fiume  sondandolo accuratamente,  non sottovalutando nessuna porzione di acqua, in modo da riuscire a capire dove i pesci stazionino in quel dato momento. Le spiagge libere di Alba Adriatica. Paga on-line la licenza di pesca. Maggiori informazioni • in tutte le zone di pesca è obbligo l’uso dell’amo privo di ardiglione e/o preventivamente schiacciato • per i soci, solo nelle zone di libera pesca: uscite consentite n. 5 giorni a scelta, per settimana; • nei laghi di Vodo e Valle di Cadore è consentito solamente l’uso della barca a remi; Per il fatto di essere iscritto alla Federazione Pescatori “LA PIAVE”, il socio ha accettato il presente Disciplinare di Pesca. MAPPA DELLE ZONE DI PESCA . NORME GENERALI PER LA PESCA NEL BACINO 6 PERIMETRAZIONE DEL BACINO. I permessi di pesca rilasciati dal Bacino sono di due tipologie : Permesso giornaliero modalità “kill” Valido una giornata intera, permette di pescare in tutte le zone a libera pesca (U/T/J/K) e i torrenti, ove permesso. Bacino 8 – Fiume Piave PERIMETRAZIONE Fiume Piave dal confine tra i comuni di Ponte Nelle Alpi e Soverzene al ponte San Felice, compresi il fiumicello Rai dal ponte delle Schiette ed il tratto terminale del torrente Ardo dalla briglia di Fisterre escluso il torrente Gresal ed il Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi. L’attività superficiale, non dura molto,  e dopo poco più di un ora quella lama animata da magici cerchi ritorna  piatta e liscia. Come Anticipando di un mese la data prevista per la discussione, il TAR Calabria si è pronunciato sull´ ennesimo ricorso anticaccia. Nel 1476 Francesco Marcello e Angelo Trevisan, detentori dei diritti demaniali della Gastaldia di San Donà, ottennero dal pontefice Sisto IV il permesso di costruire una nuova chiesa nel territorio sottoposto alla propria giurisdizione. "C" TORRENTE TALAGONA(dalla fine della zona di pesca vietata al Lago Centro Cadore). Mi posiziono sulla riva opposta alle bollate, quasi parallelo a queste ultime e comincio a lanciare leggermente a monte cercando di far arrivare la mia mosca  con precisione su i pesci, dopo qualche rifiuto ho in canna un robusto temolo che mette a dura prova il mio sottile tippet, lo guadino, lo slamo in acqua e lo rilascio. In essa si riporta il rinvenimento di 47 specie ittiche, di cui 17 esotiche e 30 autoctone. Per la pesca in superficie, ottimi risultati li abbiamo avuti da imitazioni di effimere in cul de canard  di colori simili agli insetti in schiusa. Le acque della "FPS la Piave" essenzialmente riguardano il bacino del fiume Piave (ed il canale Castelviero) ed i canali di bonifica che da esso di dipartono; le zone di pesca sono suddivse in ambiti. Ambito 10M003 – zone di pesca libera batimetria oltre 3 metri - dalla foce del fiume Livenza alla foce del fiume Sile. naturalistico. 1° CAMPIONATO ITALIANO C.P.A. Bacino 8 – Fiume Piave PERIMETRAZIONE Fiume Piave dal confine tra i comuni di Ponte Nelle Alpi e Soverzene al ponte San Felice, compresi il fiumicello Rai dal ponte delle Schiette ed il tratto terminale del torrente Ardo dalla briglia di Fisterre escluso il torrente Gresal ed il Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi. Itinerari : Il Fiume Piave a Ponte di Piave. La temperatura si è alzata, e si cominciano a vedere i primi insetti sull’acqua, così optiamo per provare in dry fly, ed una volta prese le nostre 7’6”, ci posizioniamo in una lama nei pressi del ponte a monte della confluenza col torrente Boite nell’attesa di vedere qualche bollata. Il fiume Piave (la Piave al femminile ad indicare il carattere di madre del fiume), uno dei fiumi più importanti della nostra penisola dal passato glorioso: via d’acqua per rifornire Venezia del prezioso legname, muro invalicabile durante il primo conflitto mondiale, sta subendo dei pesanti attacchi che ne minano la stessa sopravvivenza. PERMESSI GIORNALIERI PER LA ZONA LIBERA PESCA. Tutti testati dalla redazione e dai lettori che hanno suggerito Nell’odierna sessione di pesca abbiamo optato per l’utilizzo di due attrezzature ben distinte, una indirizzata alla pesca a ninfa e l’altra per la secca. Toscana esclu Trentino Alto Adige (4) Il centro storico conserva numerosi pregevoli esempi di palazzi signorili di inizio Novecento tra cui l’edificio storico che ospita la Locanda al Piave. Una volta fatti i permessi, decidiamo di iniziare la nostra sessione di pesca al mattino nella zona libera, per poi dopo le 13 spostarci nel settore “P” non uccidere. Il tratto in questione è totalmente tabellato e facilmente riconoscibile da cartelli bianchi o bianchi bordati di giallo indicanti il bacino di pesca e la zona particolare di pesca. Di Lucacchini Stefano pubblicato il 28/06/11. momenti di grande emozione sportiva e permettetemi di grande valore a valle del ponte diga di Soverzene. Lombardia (23) Pesca a Spinning - tecniche , attrezzature, consigli, esche,pesci, itinerari, link, Tutto quanto riguarda la pesca con esche artificiali - ITINERARIO VENETO - Il Fiume Piave a Ponte di Piave TV RUBRICHE 380 art. Una volta montate le nostre attrezzature e giunti sul posto di pesca iniziamo la nostra sessione con la 10’6” abbinata alla DT2F con una ninfa Copper montata su amo del 12 senza l’ausilio di strike indicator, solamente uno spezzone di filo fluorescente giallo sul finale per poter individuare al meglio la posizione della coda, praticamente usando la tecnica high stick, avendo sempre quindi un contatto diretto con l’artificiale, in questo aiutato anche dalle dimensioni della canna specifica per questa tipologia di tecnica. Liguria (2) 32 - A fine stagione il libretto di pesca “La Piave” dovrà essere compilato in ultima pagina di copertina e restituito alla Federazione entro il 31/10/2019. Generalmente con licenza B e tesserino regionale per le catture pescavo in zona libera dopo il Ponte della Priula verso valle al tocco. del luogo : il corso del Fiume PIAVE (LA PIAVE per gli "B" LAGO CENTRO CADORE(tutto il Lago del Centro Cadore). Idem anche lì, penso alla zona di Crocetta e sotto il Montello è diventa il territorio di 300 pescatori. Emilia-Romagna (25) Veneto (14) Olanda (1) ITINERARIO, Itinerario suggerito da : Giuseppe Questa lista mostra i contenuti a cui è associata l'etichetta relativa alla seguente categoria: Le rive del fiume in primavera e inizio estate traboccano di rigogliosa Estero Italia e naturalmente un buon paio di occhiali polarizzanti utili sia per capire la conformazione del fondale,per facilitare l’ individuazione dei pesci, ma soprattutto per poter vedere meglio l’indicatore di abboccata nella pesca a ninfa e la mosca in caso di pesca in superficie. com.le n. 67281 del Di seguito la cartografia provinciale in cui viene visualizzata la suddivisione delle acque in salmonicole (Zona A) e ciprinicole (Zona B) Scarica ora la mappa in alta risoluzione (3803 KB) Mappa e punti rilascio tesserini di pesca zona A . Nella zona “O” Non Uccidere la pesca può essere esercitata con una sola canna con o senza mulinello esclusivamente con l’ausilio di esche artificiali, un solo amo privo di ardiglione di numerazione non superiore al numero 10 e non inferiore al numero 22. in questo settore è possibile esercitare l’azione di pesca ad un numero massimo di due pescatori. Abbiamo sentito da un locale gentile che c'è una spiaggia sul fiume Piave vicino a Belluno. Se interessati mandare il proprio Curriculum Vitae alla seguente mail: info@maver.net, Sul Vulcano in Astronave | Bolsena Bassfishing Workshop, www.pescareonline.it - info@pescareonline.it - P.iva 01481960464 - Tutti i diritti riservati - Web Credits: Marg8.com, Roberto Ripamonti ed il suo maxi luccio di qualche giorno fa... tutto italiano ed over 125, Trota fario, marmorata, ibrido, iridea e salmerino alpino dall’ultimo lunedì di settembre al primo sabato del mese di marzo, Alborella dal 1° di giugno al 31 di luglio, Scrivi Nella "libera" si pesca discretamente, mentre alcuni tratti catch and release sono stati allungati, per non parlare di alcune "novità"! Finlandia (1) 5 zone di immetti e prendi. Fiume: Piave Zona: Zona per esche artificiali di Ponte della Priula Tempo: Sereno, vento assente, temperatura 30° Acque: livelli molto bassi, acqua limpida Note: Attivita' assente, livelli troppo bassi per la pesca, pesce disturbato anche dalla presenza di bagnanti. Di seguito sono elencate le concessioni di pesca presenti sul territorio della Provincia di Treviso. Questa ultima zona di pesca è divisa in  cattura e rilascia  zona “P”  situata a sud della diga del lago Centro Cadore e precisamente dallo  sbarramento di rocce in prossimità del Ponte Cadore, e zona “Non Uccidere” “O” a sud della diga del Lago Centro Cadore, dalla fine della zona libera pesca alla confluenza del Rio Bianco, allo sbarramento di rocce in prossimità del Ponte Cadore . Le acque della "FPS la Piave" essenzialmente riguardano il bacino del fiume Piave (ed il canale Castelviero) ed i canali di bonifica che da esso di dipartono; le zone di pesca sono suddivse in ambiti. Lazio (10) All’interno della suddetta zona la pesca può essere esercitata solamente da sei pescatori, è comunque possibile, contattando l’ente gestore, l’accesso di un numero superiore di persone purchè  facenti parte dello stesso gruppo. in zona A. Rivista on line dedicata alla pesca a Spinning. Di seguito sono elencate le concessioni di pesca presenti sul territorio della Provincia di Treviso. Bellissime e molteplici correnti dove i pesci risalgono numerosi Francia (1) Angelo Data: 05-04-2017 09:34:31 Ciao Angelo. Negli ultimi decenni la regolamentazione del settore turismo è stata trasferita alle Regioni – Province – Comuni, facendo sì che le singole amministrazioni modulino e stabiliscano norme al riguardo (D. Lgs. Non valido per le zone “No-Kill” e “Catch & Release”. Marche (6) (47 specie) Essendo il Parco del Ticino un parco fluviale, la fauna ittica non può che avere una rilevanza particolare nella gestione faunistica. Per la pesca in superficie, invece  ho utilizzato una 7’6” TFO code veloci abbinata ad un mulinello con coda DT 3 Floater, finale a nodi di circa  18 piedi con tippet in fluorocarbon dello 0,12. L’azienda Paioli Sport, titolare dei marchi Maver, Smart, Katana, Reactor Baits e Recast, #RICERCA agenti con esperienza per zone libere su tutto il territorio nazionale. Per poter accedere alle suddette zone è necessario munirsi dell’apposito permesso del costo di euro 17 con validità di mezza giornata, mattina o pomeriggio, con termine nel primo caso ed inizio nel secondo alle ore 13. Campania (10) Il lavoro più recente, che tiene comunque conto di quelli passati, relativo ai pesci del Ticino è la carta ittica della Provincia di Milano (2007). Itinerari : Il Fiume Piave a Ponte di Piave. sedi concessioni, quote associative e permessi(242 KB) L’intervento dell’uomo è limitato alla pesca che avviene solitamente con i “bertovelli”, che sono piccole reti a forma di sacco. Austria (2) E il Piave ? Croazia (1) 6 zone di pesca a NOKILL e C&R. Nel primo caso una 10’6” Maxia della Modern Fly abbinata ad un mulinello con coda DT 2 Floater con finale conico e spezzone di filo fluo come indicatore di abboccata, tippet dello 0,12 e ninfe con testina in tungsteno. La Regione Veneto ha una superficie di 18.407 km², il 14,5 % del suo territorio è occupato da zone collinari, il 29,1% da zone montuose ed il restante 56,4% da pianure. Homepage della Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee - FIPSAS - con tutte le news aggiornate, eventi, documenti, foto e video. Pesca sportiva in Val di Zoldo, sul bacino Maé – Piave n. 6. La Piavesella di Nervesa è un corso d'acqua della provincia di Treviso.. È una delle tre diramazioni (le altre due sono il canale della Vittoria e il canale della Vittoria di Ponente) del breve canale che, all'altezza di Nervesa della Battaglia, preleva circa 25 m³ di acqua al secondo dal Piave, da cui il nome.Confluisce nel Botteniga poco prima del centro storico di Treviso. 1 zona Trofeo . • in tutte le zone di pesca è obbligo l’uso dell’amo privo di ardiglione e/o preventivamente schiacciato • per i soci, solo nelle zone di libera pesca: uscite consentite n. 5 giorni a scelta, per settimana; • nei laghi di Vodo e Valle di Cadore è consentito solamente l’uso della barca a remi; Questi sono i servizi online che il bacino di pesca può offrire ai soci e non soci: abitanti dei luoghi) a monte del ponte della linea ferroviaria per Itinerario suggerito da : Giuseppe Montagner Come arrivarci : da TREVISO uscita nord seguire ss POSTUMIA sino a PONTE DI PIAVE da autostr.VE uscire al casello S.DONA NOVENTA e seguire la strada per PONTE DI PIAVE. considerazioni sulla zona sperimentale per esche artificiali del fiume piave a ponte della priula e statistiche delle catture relative alla stagione di pesca dell'anno 1999 Per il terzo anno consecutivo il Mosca Club Treviso ha eseguito l'analisi dei permessi giornalieri staccati nella zona per esche artificiali di Ponte della Priula nel fiume Piave. IL SINDACO - Visto il Regolamento CE n. 178/2002 che stabilisce i principi e requisiti generali della legislazione alimentare, Clicca sul nome del corso del fiume per visualizzare la scheda dettagliata della concessione. Sondate le zone più interessanti, riusciamo quasi subito a catturare qualche bel pesce, per primo un Temolo, che si lascia ingannare dalla mia Copper Nimph, proprio nei pressi del fondale, poi alcune trote a fine passata con ninfa in risalita. Tutte le informazioni utili per chi vuole praticare la caccia in Veneto. Pesca sportiva in Val di Zoldo, sul bacino Maé – Piave n. 6. Il territorio agro-silvo-pastorale è pari a 1.366.706 ettari di cui circa 277.135 ettari sono aree sottoposte al divieto di caccia. Inviaci il tuo articolo, collabora con la redazione di PescareOnline! e seguire la strada per PONTE DI PIAVE. Calabria (2) Nella splendida cornice delle Alpi Orientali del Veneto, scorre il fiume Piave, uno fra i corsi d’acqua più belli di questa regione, ma soprattutto ricco di bellissimi temoli, trote fario e marmorate. L’acquisto del permesso giornaliero implica la totale conoscenza del Regolamento in atto, restrizioni comprese. BELLUNO – A più riprese, tra le ultime settimane del mese di aprile e le prime di maggio, il direttivo del Bacino di Pesca 8 “Piave” ha provveduto a nuovi recuperi di diversi esemplari di pesce adulto. Per esercitare l’azione di pesca nelle acque della provincia di Belluno, è necessario essere in possesso,oltre che della licenza di pesca,anche del tesserino regionale e del libretto annuale di associazione o del permesso temporaneo rilasciato dal concessionario del bacino del costo di euro 12 . Homepage della Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee - FIPSAS - con tutte le news aggiornate, eventi, documenti, foto e video. Costo : 20,00 Euro. Puglia (5) Pesca a Spinning - tecniche , attrezzature, consigli, esche,pesci, itinerari, link, Tutto quanto riguarda la pesca con esche artificiali Piemonte (38) Itinerario suggerito da : Giuseppe Montagner Come arrivarci : da TREVISO uscita nord seguire ss POSTUMIA sino a PONTE DI PIAVE da autostr.VE uscire al casello S.DONA NOVENTA e seguire la strada per PONTE DI PIAVE. Permesso “no kill” Valido mezza giornata : Sono quasi le 13 e così decidiamo di spostarci nella zona “P” Cattura e Rilascia, non prima di rifocillarci con un panino. 6 zone di pesca a NOKILL e C&R. on 06 июля 2016 Category: Documents Le zone di pesca sono contrassegnate da tabelle a sfondo bianco indicanti il Bacino di Pesca n° 6 ment… Descrizione San Donà di Piave, adagiata lungo il fiume omonimo, è una piacevole cittadina veneta a poca distanza da Venezia e dalle famose località balneari di Jesolo, Eraclea e Caorle. La P.E.P. TIRO A VOLO – VENETO Segreteria Nazionale 2019-04-23T10:33:19+00:00 Zone di pesca LIBERA e I.P. libera batimetria oltre 3 metri – Zona classificata A – sito nell’Ambito di monitoraggio 10M003; - Rilevata l’incongruenza tra quando indicato nel suddetto provvedimento e la proposta del Servizio Veterinario dell’U.L.S.S. Un itinerario che consiglierei a tutti gli amici Pam, ma anche a chi pratica altre tecniche,  una zona ricca di ottimi corsi d’acqua, infatti oltre al Piave, ricco di pesci di buona taglia, vi sono alcuni affluenti  interessanti, come il Boite  ed altri dove poter bagnare le nostre lenze. "A" FIUME PIAVE A NORD(dalla località Tre Ponti a Lozzo, fino al Lago Centro Cadore). Umbria (9) La pesca per le  specie ittiche sotto indicate rimane chiusa nei seguenti periodi: -         Trota fario, marmorata, ibrido, iridea e salmerino alpino dall’ultimo lunedì di settembre al primo sabato del mese di marzo, -         Temolo, dal 1° di ottobre al 15 maggio, -         Persico Reale dal 1° aprile al 31 maggio, -         Alborella dal 1° di giugno al 31 di luglio, -         Tinca e carpa dal 15 maggio al 30 giugno, -         Luccio dal 1° di gennaio al 31 marzo, Zona di pesca Cattura e Rilascia e Non Uccidere.