Ares Vermentino di Sardegna DOC

CLASSIFICAZIONE: Vermentino di Sardegna DOC. Vino bianco secco
VITIGNO: Vermentino 100%
CARATTERISTICHE:
Colore: giallo paglierino brillante
Profumo: delicato e caratteristico
Sapore: Secco, fresco ma morbido al palato e con leggero retrogusto amarognolo di mandorla
Gradazione alcolica 2018: 12,75% vol.
Temperatura di servizio: 10-12° C.
ABBINAMENTI: Antipasti, piatti a base di pesce, formaggi non stagionati. Ottimo come aperitivo.

SCARICA LA SCHEDA DEL 2018
TECHNICAL SHEET 2018
SCARICA LA SCHEDA DEL 2017
SCARICA LA SCHEDA DEL 2016
SCARICA LA SCHEDA DEL 2015
SCARICA LA SCHEDA DEL 2014
SCARICA LA SCHEDA DEL 2013

BROCHURE BINZAMANNA FORMATO IPAD: brochure PDF

Categoria: Product ID: 387

Descrizione

LA VINIFICAZIONE
Il vino ARES Vermentino di Sardegna DOC 2015 è un vino bianco ottenuto dalla vinificazione in purezza delle uve vermentino. Le uve provengono dai vigneti situati in “Anglona”, zona cuscinetto tra le aree viticole del sassarese/algherese e la Gallura. I terreni a composizione calcarea situati a circa 300 msl, conferiscono al vino un giusto equilibrio tra la componente aromatico/olfattiva e un corpo di media intensità, senza rinunciare ad una freschezza di fondo. Le uve vengono raccolte manualmente e avviate in cassette alla vinificazione nel giro di poche ore. Le operazioni di pigiatura e pressatura avvengono alla temperatura di 7-8° C, mentre durante le fasi di fermentazione la temperatura non supera mai i 16,5° C. Terminata la fermentazione alcoolica, il vino viene fatto riposare sulle fecce grossolane ancora per qualche giorno attraverso un rimontaggio giornaliero. Dopo il travaso e una volta eliminate le fecce grossolane, avviene un affinamento sur lies per un periodo minimo di 4 settimane. Alla vista questo vino si presenta di colore giallo paglierino brillante, profumo delicato e caratteristico, gusto fresco ma morbido al palato e con leggero retrogusto amarognolo di mandorla che sancisce l’autenticità della vinificazione in purezza delle uve vermentino.

Il vitigno Vermentino
E’ il vitigno bianco più caratteristico e famoso della Sardegna. Non c’è certezza sulla sua origine, mentre la provenienza è quasi sicuramente iberica. Giunto in Sardegna forse attraverso la Corsica, questa vite si è alquanto diffusa nel nord dell’isola, dove sono concentrati oltre il 75% dei vigneti e rappresenta quindi il vitigno caratteristico di quelle zone. Successivamente la coltivazione si è poi espansa anche al resto dell’isola. Vitigno a maturazione precoce, si adatta facilmente ai diversi climi e varietà di terreno. E’ molto produttivo e ha una discreta resistenza alle intemperie e alle malattie crittogamiche. Il vino che si ottiene si caratterizza per un colore giallo paglierino con leggeri riflessi verdognoli. Profumi intensi e floreali, di gusto secco con leggero retrogusto amarognolo di mandorla, morbido e pieno.

Facebook